lunedì 15 settembre 2014

SaveTheDate.

Ci siamo.
Quasi.
O meglio, ci stiamo lavorando.
La macchine organizzativa di uno degli appuntamenti storici per Cuore di Maglia, si è già messa in moto.
Tante cose belle.
Workshop, incontri, novità, collaborazioni, giornate pienissime di amiche venute da lontano per stare un pò insieme e scoprire i nuovi schemi di Cuore di Maglia per i bambini delle Terapie Intensive Neonatali.

Tutto questo è ManualMente.
Segnatevi, a pennarello sul calendario, le date.

Noi vi si aspetta allo stand B18.
Dal prossimo giovedì 25 settembre e fino a domenica

Fate in modo di esserci.

Cristiana e Laura.

lunedì 1 settembre 2014

Back To Basic.

Eccoci qui, come promesso, il primo settembre.
L'estate o quel che era, è passata.
Chiusi gli ombrelloni, riposti parei e scarponi da montagna, cartine e cannocchiali, rieccoci ad affrontare un nuovo anno.
Per molte di noi l'estate è trascorsa in città, senza grossi scossoni, se non la sveglia che non suonava e il panettiere di fiducia chiuso per ferie.
Per altre invece, l'estate di scossoni ne ha avuti eccome.

L'attività di Cuore di Maglia riprende, anche se in realtà non si è mai del tutto fermata.
Solo i knit cafè e i workshop  sono andati un pò in vacanza, si sono spostati verso mari e monti, alcuni sono stati sospesi per riprendere con l'inizio delle scuole.

Perciò si riparte, con qualche novità.
Che sono più d'una ma che chiameremo per brevità Back to Basic.
Una specie di ritorno alle origini.

Cuore di Maglia è nato nel lontano 2008 come un gruppo semplice di donne semplici che si riunivano per lavorare a maglia e che hanno deciso di dare una destinazione ai loro lavori, individuando le Terapie Intensive Neonatali come il target ottimale per quello che avevamo in mente.
In questi anni abbiamo fatto tantissimo, siamo state accolte nella stragrande maggioranza degli ospedali italiani, e per fare questo, si ha avuto la necessità di costituire, con semplicità, gruppi di lavoro che supportassero l'ospedale cittadino, in quanto al sede di Alessandria non riusciva a far fronte alla richiesta nazionale di corredini. Le Ambasciatrici di ogni città hanno avuto e avranno un ruolo fondamentale nel buon svolgimento delle attività e sono preziose alleate, donne pazienti e capaci, che sacrificano molto del loro tempo con un sorriso grosso così, quando si tratta di Cuore di Maglia.

La crescita esponenziale che abbiamo avuto è stata un bene, e ringrazio tutti i meravigliosi gruppi che si sono formati.
Ma è stato anche causa di grande confusione, di qualche incomprensione, di piccoli e sciocchi comportamenti, di qualche tentativo di imbroglio, per fortuna stroncato sul nascere.
Tutto questo non va bene.

Cuore di Maglia era cresciuto tanto, sì, aveva vestito una quantità di bambini che a fare una stima ci sono venuti i brividi, ma si stava snaturando un pochino, mi stava sfuggendo di mano e non era più quello che avevo inventato io.
Perciò, d'accordo con Cristiana, vicepresidente e mio alter ego in questa avventura bellissima, ci siamo un giorno guardate in faccia e abbiamo detto, ok, si torna alle origini.

Cuore di Maglia continuerà la sua attività che ci rende tanto felici.
Corredini per i bambini nati pretermine, per stare vicino alle mamme, già provate da una nascita pretermine.
Fine.
I gruppi continueranno a riunirsi in semplicità, senza prime delle classe, senza Caporali e Caporali Maggiori, che hanno il solo scopo di inquinare un paio d'ore di tranquillità e svago, così preziose nella vita di ciascuno di noi.
Tutto il resto, basta.
Ho passato fin troppo tempo ad ascoltare lamentele, più o meno giustificate, su questo o su quello, qualche litigio, qualche pettegolezzo non richiesto, qualche desiderio di rivalsa, di ribalta, qualche scaramuccia, qualche sciocca ripicca.

Tutto questo coi corredini ha ben poco a che fare.

Cuore di Maglia è questo qua.
Chi sente di non averne o di non averne più le caratteristiche e la voglia di farne parte, può allontanarsi con un sorriso. A loro va il nostro ringraziamento per il pezzo di cammino che abbiamo fatto insieme.

Parteciperemo alle Fiere nazionali di hobbystica, come ogni anno, Manualmente a Torino e Florence Creativity a Firenze, ma di questo parleremo più avanti, così come il nuovo libriccino che uscirà a dicembre.

Intanto, godiamoci questo inizio di stagione con tranquillità, riprendiamoci il piacere di incontrarci per lavorare a maglia e stare insieme, e insieme creare qualcosa di bello per qualcun altro.
Back to Basic. Non è difficile.

Un grande abbraccio,
Laura











giovedì 28 agosto 2014

Il Meyer, d'estate.

Una consegna fresca anche se è ancora Agosto in un estate che non si è vista.

 Una consegna veloce per salutare la caposala Silvia che lascerà a breve il reparto è far si che la nuova trovi l'armadio pieno dei corredini colorati di CdM.
 Ci sono le consegne le esigenze del reparto e per questo   aspetto con le mie borse colorate in corridoio e mentre sono li passa una giovane dottoressa che mi racconta, con entusiasmo, l'importanza dei nostri corredini nel rapporto "bimbo pre termine-genitori" . 
Mentre vado via noto che c'è una cicogna nel giardino del Meyer non l'avevo mai notata le macchinine colorate si invece.
Mirella Sbolci, Ambasciatrice Cuore di Maglia, Firenze.

Brescia. E 2!

Spedali Civili

" Tu chiamale, se vuoi, emozioni!....Direi che questo sarebbe il titolo giusto per le due consegne fatte  agli Spedali Civili  e alla Poliambulanza in questo tempo vacanziero...
Spedali Civili

Finalmente sono riuscita a portare con me quattro delle Cuoresse del nostro knit-cafè, che tanto si prodigano ad inventare e realizzare lavori per i nostri piccoli. E la loro gioia  la loro emozione trasparivano dai loro visi! Abbiamo avuto la fortuna di arrivare in un momento di tranquillità per entrambe le TIN, così le dottoresse e le infermiere hanno  avuto tempo per guardare i completini che avevamo portato e di decidere, seduta stante come sempre accade, a chi li avrebbero fatti indossare; e anche per fare una visita al reparto...
Poliambulanza

e così  Claudia e Fiorangela alla Poliambulanza e Valeria e Ornella al Civile, si sono aggirate tra le cullette, sopraffatte dalla commozione, con le lacrime agli occhi, ad ammirare quei bimbi delicati come fiori e forti come acciaio! Un' emozione che non ha prezzo!!!
Poliambulanza

Un ringraziamento di cuore al personale dei due Ospedali per l'accoglienza sempre affettuosa e a tutte le  nostre Cuoresse che, con il loro lavoro, rendono possibile tutto ciò!


Cinzia Viganò, Ambasciatrice Cuore di Maglia - Brescia

lunedì 18 agosto 2014

Il Cuore a Foggia.


Grazie per tutto quello che fate" queste sono le parole che il 12 Agosto abbiamo sentito dal Dott.Villani e dalle Infermiere Rosa Ponzano e Eva Ferrara, all'Ospedale della mia città, Foggia. 
 E come ad ogni piccola consegna i nostri cuori si riempiono di gioia e voglia di fare sempre di più.  Ci soffermiamo con il Dott.Villani, molto felice di questa consegna e chiediamo se vanno bene e se i genitori sono contenti nel vedere i propri cuccioli avvolti in questi piccoli indumenti.
Quello che ci emoziona è la semplicità e la gentilezza della risposta " è tutto meraviglioso". Non serve altro.
 Le due infermiere che ci accolgono ci rassicurano sulle misure e sui modellini e anche loro concludono ringraziandoci e con un dolce saluto ci danno appuntamento alla prossima volta.
 Stefania di Sarno, Ambasciatrice Cuore di Maglia, Foggia, con Daniela e Ella!

domenica 27 luglio 2014

Cuore di Maglia in monastero.

Presentare Cuore di Maglia non è mai facile. 


Questa volta è stato ancora più delicato il mio compito di  Ambasciatrice. 
Oggi Cuore di Maglia è entrato in convento.

Siamo state invitate infatti ad illustrare la nostra attività in un convento.

 Per la prima volta viene acconto dalle Suore Romite Ambrosiane di Clausura a Santa Maria del Monte sopra Varese. Ringrazio tantissimo la nostra  amica Romana che ha organizzato l'incontro.


Ho con me una scatola preziosa con i lavori e da alcune foto da mostrare loro. 
Sapere che avevano già sentito parlare di noi è una sensazione che lascia sorpresi, ma mica tanto poi. Quello che fate è l'amore che vince su tutto, sono queste le parole che ci regala la  Madre Superiora del monastero.



E' strano parlare attraverso la grata. Non avere contatto, passare i nostri lavori e le foto attraverso una ruota non è cosa consueta. 
La Madre Superiora e una sua consorella ci chiedono e vogliono sapere sempre di più. Raccontare loro quello che facciamo diventa più semplice, la mia commozione nel raccontare un incontro unico e delicato diventa quasi una confidenza tra persone che si conoscono da sempre. Ascoltano attente e ci chiedono informazioni di tutto. 
Nel vedere Viviana e Giovanna lavorare a maglia mentre parlavamo ha creato un'atmosfera speciale che la madre ha apprezzato tantissimo.
Non sappiamo se nelle loro intense giornate riusciranno a creare qualcosa per noi ma ci  chiedono cosa possono fare. 
 Delle 29 suore, non tutte sanno lavorare a maglia e uncinetto. Si ripromettono di fare il possibile per creare anche delle semplici ma utilissime copertine. Mi chiedono infine i recapiti dell'associazione e l'elenco dei lavori da poter realizzare.
Donano a tutte noi di Cuore di Maglia anche una cosa preziosa, per lo meno per me, una preghiera.
Dopo il nostro lungo colloquio abbiamo la sensazione che non vorrebbero lasciarci andare, ma è arrivata l'ora dei Vespri. 


Ci salutiamo, anche se diventa difficile voltarsi un'ultima volta.
Usciamo dalla porta del convento lasciando un mondo unico pieno d'amore, dove Cuore di Maglia da oggi avrà un posto speciale.
Cinzia Nettis Ambasciarice Cuore di Maglia, Varese

Tre Consegne a Palermo.



A Palermo abbiamo finalmente ultimato le tante consegne di cotone per l'estate! Sono ormai tre i reparti di Neonatolgia che seguiamo con affetto: dell'Ospedale Buccheri LaFerla, del Policlinico e del Civico. 

Al Policlinico è stata la prima vera consegna, sono stata accolta con grandissimo entusiasmo e curiosità dal personale del reparto. I bimbi avevano già provato degli esempi di capi in lana, ora era la volta dei corredini in cotone. Una mattinata piena di sorrisi e calore... non poteva esserci inaugurazione migliore! 

La consegna al Buccheri La Ferla è stata effettuata da Annamaria, ex professoressa in pensione, che ha avuto la sorpresa di incontrare un suo alunno il cui bimbo era ricoverato. Questo ha reso gli usuali già affettuosissimi incontri ancora più emozionanti, con la partecipazione di tutti i genitori dei piccoli che hanno scelto già da subito il completino preferito. I pacchi erano corredati per la prima volta da tanti dudù colorati che sono stati molto apprezzati: le mamme erano felici di poter lasciare un pò di se stesse, col proprio odore, accanto ai loro piccoli.


Consegna estiva anche per l'Utin del Civico, con Enza. Come sempre veloce, in punta di piedi per non disturbare il frenetico lavoro dei dottori, ma sempre con il sorriso. 
Con l'aumentare degli ospedali che hanno richiesto la nostra presenza sono aumentate le soddisfazioni, ma anche il lavoro e l'organizzazione precisa che vi sta dietro! 
L'aiuto delle altre ambasciatrici che sono accorse in nostro soccorso è stato fondamentale per riuscire a dare ad ogni bimbo il proprio completino... grazie a tutte di vero cuore! 
Chiara Miosi, Ambasciatrice Cuore di Maglia, Palermo

giovedì 3 luglio 2014

Dammi tre parole...


....sole, Cuore, amore.
 Consegna velocissima, oggi, alla Tin del Policlinico Universitario di Monserrato - Cagliari.


Di sole purtroppo ce n'era poco: una giornata uggiosa, calda e afosa come succede ogni tanto anche qui.

Ma c'erano tantissimo Cuore e tanto amore nei numerosi set consegnati (alcuni con sacco nanna, altri minitwist, più ovviamente cuffietta e scarpine abbinate) in cotone di mille colori che vestiranno i piccoli pazienti del reparto durante l'estate.
Come al solito l'entusiasmo della caposala Vittoria mi ha accompagnato per tutta la consegna, a ricordare quanto è apprezzato e necessario il nostro lavoro.



Un grazie a tutte le manine operose che hanno permesso tutto ciò.

Nessuna foto in reparto, solo un pò della mia isola.


Alice Brandi, Ambasciatrice Cuore di Maglia a Cagliari.